1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Testata per la stampa
 
 
Contenuto della pagina

Litotrissia


Terapia con Onde d’Urto in Urologia

Litotrissia


La Litotrissia, letteralmente "€œfrantumazione della pietra"€, Extracorporea a Onde d'€™Urto (E.S.W.L) è oggi universalmente considerata la terapia di prima scelta della calcolosi.
Con questa metodica i calcoli vengono rotti in fini frammenti che vengono solitamente espulsi attraverso le vie naturali con l'urina, in genere senza coliche o altri interventi aggiuntivi.

 
 

Chi è a rischio di calcolosi urinaria?

  • Calcolosi nella storia di famiglia
  • Scarsa assunzione di liquidi
  • Infezioni urinarie
  • Lunghi periodi di degenza a letto
  • Disordini ormonali e metabolici

I sintomi:
la calcolosi dell'€™apparato urinario si manifesta più frequentemente con la colica renale, altre volte si possono notare piccole tracce di sangue nelle urine, pesantezza in zona renale , stimolo frequente alla minzione.


Chi decide per l'€™intervento di Litotrissia Extracorporea?
Lo specialista urologo ,sulla base della visita medica , degli esami strumentali e della dimensione del calcolo.
Il trattamento è praticamente indolore e dopo due ore il paziente può tornare a casa e generalmente intraprendere le sue normali attività.

 

Terapia con Onde d’Urto in Ortopedia

Litotrissia

Questa terapia prevede l’applicazione del Litotritore alla patologia ortopedica.
E’ efficace nel trattamento di malattie dei tessuti molli e del tessuto osseo.
Presso questa struttura vengono trattate le seguenti patologie del tessuto osseo e dei tessuti molli:

 
  • Tendiniti calcifiche e non calcifiche
  • Pseudoartrosi e ritardi di consolidazione delle fratture
  • Necrosi ossee
  • Ossificazioni eterotopiche (POA)
  • Rigidità articolari con o senza ossicalcificazioni


Il trattamento, non invasivo, viene effettuato ambulatorialmente e, se necessario, in analgesia

 

Medici Specialisti: Vincenzo Bosco, Giuseppe Corrado, Roberto Frabboni, Massimo Ronchi, Vittorio Santi.